Politica, Privacy e Verità nascoste sui Cookies

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dall’utente inviano al browser, che a sua volta li memorizza in locale sul pc dell’utente per essere in seguito nuovamente trasmessi al browser per personalizzare la sua navigazione sul web.
Se desideri che la tua navigazione non sia intralciata dai cookie puoi disabilitarli però attenzione questa operazione non sempre è consigliata in quanto ad esempio GMail ed altri comunissimi siti web del tutto privi di fini illeciti possono smettere di funzionare.
Per disabilitare i cookies in Chrome (browser che personalmente prediligo e consiglio, anche se anche Firefox e Opera sanno il fatto loro, non mi dilungo nel parlare di browser in quanto come molti web-developer potrei fare una pessima pubblicità a Internet Explorer ed uscirei anche fuori tema) vi segnalo la guida emanata da Google stessa situata al link: https://support.google.com/accounts/answer/61416?hl=it
Al fine di rendere gradevole la navigazione sul mio blog vi segnalo esplicitamente senza giri di parole che questo sito fa uso dei cookies.
Pertanto, quando si visita il mio sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell’Utente, che espressamente non dipende da me ma dalla piattaforma da me utilizzata, ossia WordPress.
Tali cookies del mio sito vi assicuro sono del tutto innocui sono ben altri i siti di cui aver terrore, personalmente non mi interessa sapere cosa la gente cerca navigando sul web, e tra l’altro non sono neppure capace di rintracciare questi dati, quindi a maggior ragione non c’è nulla di cui temere.
Allora voi vi chiederete perché hai scritto questa pagina sulla politica dei cookie?
Beh la risposta è semplice, mi sto cercando di avventurare in Google AdSense, per imparare, non è che faccio soldi con i pochi annunci pubblicitari sul mio blog, il mio obiettivo tramite Google AdSense è esclusivamente quello di potermi almeno pagare la quota annuale della mia piattaforma (spazio web, hosting e gestione del database), dato che non tutti sanno che un sito ha delle spese, che non per forza sono grandi spese ma comunque ad ogni modo devono essere effettuate.
Ma cos’è Google AdSense e cosa c’entra con i cookies?
AdSense è un servizio di banner pubblicitari offerto da Google. Con AdSense è possibile pubblicare annunci pubblicitari sul proprio sito web, guadagnando in base al numero di esposizioni dell’annuncio pubblicitario (impression) o click sugli annunci.” -> Fonte Wikipedia
Inoltre AdSense personalizza gli annunci pubblicitari sui siti web in base ai cookies che l’utente possiede in locale sul suo PC, e questa è la cosa che fa anche il mio blog, personalizza i banner sul mio sito in base a ciò che all’utente interessa di più.
Ora voi penserete questo blogger da 4 soldi – che sarei io – sta cercando di far soldi con i miei click!
Vi ripeto, quanto detto prima, miro solo a pagarmi la gestione annuale del sito, poi vi confesso che ho pochi click. Il sito è online solo per condividere delle mie piccole nozioni senza lucrare su utenti ignari, cosa che invece fanno invece molti molti altri siti.
L’ultimo obiettivo di questo articolo, è quello di farvi maturare un senso critico!Non smettete di leggere ora 🙂

banner home page

Banner della home page del sito https://www.gianlucadivincenzo.it


Ci sono siti web sui quali siete imbottiti di pubblicità, banner,… il bello è che quei siti sono grossi blog ed inoltre possiedono annunci anche molto invasivi, banner che partono da soli, oppure prima di vedere un contenuto che sia un articolo o un video, bisogna prima o chiudere una pop-up o attendere che finisce una pubblicità,ecc.. ora lascio a voi valutare se un annuncio così piccolo (come quello sulla destra) nella mia home è invasivo.
Banner su http://aranzulla.tecnologia.virgilio.it/

Banner e pubblicità sul blog di Salvatore Aranzulla


Invece vi sono annunci di siti molto accreditati come quelli di Salvatore Aranzulla (sopra) dove nella home partono banner da soli e annunci vari o Fantagazzetta dove si aprono pagine a parte e comunque mi sto trattenendo nel mio personale giudizio, perché questi sono siti ottimi che visito quotidianamente al contrario di altri dove l’annuncio pubblicitario mira allo spamming e al phishing (truffa che mira all’estorsione a danno di utenti ignari cercando di convincerli a fornire informazioni personali sensibili mediante moduli web di dubbia attendibilità, cadere nel trappola di un phisher è più facile di quanto credete!).
Siccome anch’io odio molto gli annunci pubblicitari, e con questo mi tiro la zappa sui piedi a me stesso anche in quanto come anticipato non mi stancherò di ripeterlo è brutto guadagnare molti soldi con i banner e le pubblicità specie per grossi siti, vi segnalo due estensioni per browser senza le quali non posso proprio vivere, che sono: AdBlock e AdBlockPlus.
Queste due estensioni possono essere facilmente istallate sia su Google Chrome sia su Firefox, ed esse bloccano banner e pubblicità sui siti web, sono davvero uno spettacolo!
Per installarle in Firefox bisogna recarsi negli add-ons che si trovano in Strumenti -> Componenti Aggiuntivi e cercare AdBlock, anche su Google Chrome è molto facile, basta cliccare sulle tre barre orizzontali in alto a destra -> poi Strumenti -> ed infine Estensioni-> cliccare poi sul link Prova altre estensioni -> quindi cercare AdBlock ed installarlo.
Termino l’articolo sulla gestione dei cookie invitandovi non a cliccare sui miei banner ma sul bloccarli (non solo i miei ma quelli di tutto il web) e stare quindi attenti durante la navigazione sul web a form (o moduli) di dubbia provenienza, attenzione anche alle url avvolte tramite dei redirect di Facebook si può andar a finir su siti imbottiti di trojan, banner e quant’altro.
Infatti credo, poi ognuno può pensarla come vuole, che la soluzione ad un avere una giusta navigazione su internet non sia disabilitare definitivamente i cookies bensì bloccare i banner, gli annunci,… mediante programmini installabili sul browser come AdBlock.
Quindi conclusione attenzione: ATTENZIONE AL WEB!

Share on Google+