Installazione Android SDK Eclipse

Nel tutorial di seguito vedremo l’installazione android sdk eclipse per poter configurare il vostro ambiente di sviluppo Android all’interno di Eclipse.

I STEP: Installazione JDK (Java Development Kit)

Per installare la JDK vi basterà effettuare il download di Java (preferibilmente versione dalla 7 in sù), al seguente link e scegliere la versione adatta per il vostro sistema operativo.

II STEP: Installazione Ambiente di Sviluppo Eclipse

Eclipse è di semplice installazione se non lo possiedete già sul vostro PC, si tratta esclusivamente di unzippare uno ZIP che potete reperire sul sito di Eclipse nella sezione download, per un corretto ambiente di sviluppo è richiesta una versione di Eclipse che va Eclipse Indigo (Version 3.7.2) o versione successiva a vostro piacimento.
Per un’ottima configurazione di Eclipse su sistema operativo Windows vi invito ad effettuare il download di questo Configurazione Eclipse Windows che spiega come configurare le variabili d’ambiente affinchè sia perfettamente gestite da Java.

III STEP: Installazione SDK Android

L’SDK Android potete reperirlo qui nella sezione SDK Tools Only scaricate la versione raccomandata dai developers Google.
Una volta terminato il download e l’installazione dell’SDK avviamo l’SDK Manager (Start->Programmi->Android SDK Tool->SDK Manager) e saremo difronte a questa schermata dove effettueremo l’installazione dei package richiesti.

SDK Manager

Aggiornamento SDK Manager

IV STEP: Configurazione SDK Android

Per configurare l’SDK occorre una piccola modifica alle variabili di ambiente Windows, per impostare la directory di default deell’SDK Android recarsi in Computer->Proprietà->Opzioni avanzate->Variabili di sistema cercare la variabile di sistema PATH cliccare su Modifica… e supponendo di avere la seguente stringa

C:\ProgramData\Oracle\Java\javapath;%SystemRoot%\system32;%SystemRoot%;%SystemRoot%\System32\Wbem;%SYSTEMROOT%\System32\WindowsPowerShell\v1.0\;C:\Program Files\Java\jdk1.7.0_71\bin;C:\Program Files\Java\jre7\bin;C:\Program Files\TortoiseSVN\bin;C:\Program Files (x86)\Windows Live\Shared

modificarla in

C:\ProgramData\Oracle\Java\javapath;%SystemRoot%\system32;%SystemRoot%;%SystemRoot%\System32\Wbem;%SYSTEMROOT%\System32\WindowsPowerShell\v1.0\;C:\Program Files\Java\jdk1.7.0_71\bin;C:\Program Files\Java\jre7\bin;C:\Program Files\TortoiseSVN\bin;C:\Program Files (x86)\Windows Live\Shared;C:\android-sdktools

e cliccare ripetutamente su Ok per impostare la modifica.

V STEP: Installare ADT (Android Development Tool)

Per installare l’ADT eseguire in Eclipse i seguenti passaggi:

  • Dalla barra dei menù Help->Install New Software->Add.
  • Inseriamo come Location l’url: http://dl-ssl.google.com/android/eclipse/.
  • Premiamo Ok ed apparirà l’opzione Deveploper Tools la selezioniamo e premiamo su Next.
  • Potrebbe apparire un messaggio che ci segnala che stiamo installando software unsigned, accettiamo ed andiamo avanti, concludendo così la configurazione dell’ADT e riavviamo Eclipse.

VI STEP: Verifica della configurazione SDK Android

Per verificare che l’installazione dell’SDK è andata a buon fine dopo aver riavviato Eclipse andiamo in Eclipse->Windows->Preferences->Android e lì vedremo esattamente lo stesso path ove avremo configurato l’SDK.


Non resta altro ora che testare il nostro ambiente di sviluppo Android!
Creiamo la nostra consueta App di HelloWord, andiamo in Eclipse e facciamo File->New->Android Application Project, diamo il nome HelloWord e andiamo su Next per tutte le altre impostazioni. A questo punto dobbiamo eseguirla per fare ciò è necessario creare un dispositivo di emulazione di Android. Siccome il testing/running dell’app in fase di creazione può risultare molto lento e macchinoso su un dispositivo di emulazione preferiamo effettuare il debug della nostra HelloWord direttamente sul nostro smartphone, in questo caso ho testato il dubugging su un Google neXus 4.
Tale procedura non è molto complessa, bisogna però eseguire una serie di passi. In prima battuta andremo ad abilitare le “Opzioni Sviluppatore” dove per Android 4.1 e successive versioni bisogna andare in
1.Applicazioni->Impostazioni->-Info Telefono
2.Premere sette volte consecutive sopra a Versione Firmware
3.Tornando poi indietro in Impostazioni apparirà magicamente la voce “Opzioni Sviluppatore” (prima nascosta)
4.Entrare in “Opzioni Sviluppatore”, e flaggare sia “Debug USB” sia “Rimani Attivo


Poi è necessario installare (solo se usi Windows) un driver USB.
Per installare il driver USB Android su Windows 7 per la prima volta:
Collegare il dispositivo Android alla porta USB del computer. Per completare questa procedura seguire i seguenti passaggi:
1)Fare clic destro sul computer dal desktop->Gestione oppure dagli Strumenti di Amministrazione->Gestione Computer.
2)Quì selezionare nel riquadro a sinistra Gestione Dispositivi.
3)Individuare ed espandere Altri dispositivi nel riquadro di destra.
4)
Gestione Dispositivi

Altri Dispositivi in Gestione Dispositivi

Tasto destro sul nome del dispositivo (ad esempio Nexus 4) e selezionare Aggiornamento software driver->Cerca il driver del software nel computer.
5)Specificare poi il percorso ove si trova il driver USB di Google sdk\extras\google\usb_driver\, per sdk si intende il percorso di installazione dell’sdk, ad sempio nel mio caso ho C:\Users\Amministratore\Documents\Android\Android SDK\extras\google\usb_driver; tenere spuntata la voce “Includi sottocartelle” e quindi premere su Avanti ed Installare (spuntando Considera sempre attendibile il software proveniente da Google Inc).
6)Se tutto avviene correttamente apparirà una finestra che ci segnala la giusta installazione dell’Android Composite ADB Interface.


A questo punto è il gioco è fatto, stacchiamo e reinseriamo il nostro smartphone via USB poi torniamo in Eclipse premendo ora F11 o andando su Debug (ciò vale anche per il Run) andiamo in Debug Configuration.
Nell’elenco disponibile sulla parte sinistra della finestra di dialog che si apre eseguiamo un doppio click sulla voce “Android Application” per creare una nuova configurazione.
Cambiamo il nome della configurazione appena create da New_configuration a Android Debug(o altro nome).
Clicchiamo sul pulsante Browse e scegliamo il progetto da debuggare, nel nostro caso HelloWord.
Target Debug Configuration

Sezione Target Debug Configuration del Debug Configuration


Spostiamoci poi sulla scheda Target e controlliamo il target associato al nostro progetto e controlliamo se è simile a come se impostato come nell’immagine di seguito.
Clicchiamo sul pulsante Apply per confermare le modifiche.
A questo punto effettuando il Debug/Run apparirà una finestra che riconosce il nostro dispositivo Android, in quanto l’Android Device Chooser è stato correttamente configurato (vi sarà la spunta verde sul nostro dispositivo, immagine sottostante) quindi premiamo Ok e avremo il dubug/run avviato sullo smartphone.
Scelta del dispositivo per il Run/Debug

Android Device Chooser

In alternativa è sempre possibile avviare il Debug/Run su un AVD(Android Virtual Device) come è possibile vedere dall’immagine appena sopra.

Installazione Android SDK Eclipse ultima modidfica: 2015-01-19T12:08:47+01:00 da Gianluca Di Vincenzo
Posted in: Java

By on 19 Gennaio 2015

Tagged: , , , , , ,